WeCreativez WhatsApp Support
Il nostro team di assistenza clienti è qui per rispondere alle tue domande su Whatsapp.
Ciao! Come posso aiutarti?

A-FOLD ospite dell’Università Europea del Design di Pescara

La partnership di A-FOLD con UED (Università Europea del Design) quest’anno si è concretizzata con lo sviluppo di progetti innovativi degli studenti del corso “Design del Prodotto”, sotto la guida di figure d’eccellenza.

La Prof.ssa Monica Alegiani e il Responsabile del Dipartimento di Architettura e Design Angelo Bucci sono professionisti specializzati nell’Industrial e nell’Interior design, con un ricco background nella progettazione di soluzioni smart per migliorare gli ambienti di vita quotidiani.

Monica Alegiani è la designer fondatrice dello studio MAD, dove si occupa in prima persona dello sviluppo di nuovi prodotti. Le sue competenze le permettono di abbracciare tutte le fasi dello sviluppo di prodotto: dalla ricerca di mercato allo sviluppo dell’idea, passando attraverso la sua realizzazione tecnica, fino ad una comunicazione visiva e pubblicitaria mirata. Vanta grandi nomi nel suo pacchetto clienti, tra cui Arena International.

La casa modulare A-FOLD protagonista dei progetti dei designer di UED

La rivoluzionaria casa A-FOLD risponde alla esigenze abitative moderne e ha l’obiettivo di promuovere uno stile di vita e un’idea di turismo sostenibili. Una visione alla quale si sono ispirati i giovani creativi di UED per progettare componenti di arredo di design e funzionali, pensati per essere inseriti all’interno di una casa pieghevole A-FOLD.
Di seguito presentiamo brevemente i progetti realizzati dai designer.

Tania D’Agostino puntano su Relax e Business, con nuovi sistemi di arredo per abbigliamento, che con la loro bidimensionalità creano spazi di lavoro o sostituiscono la profondità di un armadio, creando ulteriore spazio in camera da letto. L’innovativo elemento adibito a scrivania nel vano scale ridistribuisce in maniera ottimale gli spazi lavorativi.

Riccardo Bizzarri valorizza la comodità di una casa sostenibile, con un innovativo sistema pensato per la gestione dei rifiuti all’esterno dell’abitazione.

Alessia Cipolletti ha sviluppato soluzioni estremamente versatili per personalizzare l’abitazione, come appendiabiti, svuota tasche, elementi per la cucina o per l’illuminazione da parete.

Tonia Mininno propone una soluzione per aumentare gli spazi senza rinunciare ai componenti d’arredo: un innovativo letto a due posti pieghevole che con la sua struttura si adatta perfettamente agli spazi del piano superiore di una casa A-FOLD.

Maria Teresa Parisi e Roberto Potenza hanno lavorato a spazi scolastici sostenibili, leggeri e resistenti, con un pratico modulo in cartone composto da sedute e tavoli, ideale per aree relax o ambienti scolastici che favoriscano la condivisione.

Con la riprogettazione residenziale pensata da Ruben Berardinelli, gli spazi di una casa pieghevole possono essere ottimizzati nel dettaglio, con una soluzione di vano scale che si inserisce perfettamente tra i due piani della casa.

Riccardo Centofanti e Giulia Lagrasta hanno riorganizzato l’area relax con tavoli e seduta integrata e una pratica libreria, che arredano armoniosamente anche il piano superiore della casa.

Morena Candeloro garantisce l’ottimizzazione della camera da letto grazie ad un armadio che sviluppa in altezza e funge da divisorio tra gli ambienti.

Anna Poppi ha progettato sedute versatili (seduta, panca e chaise longue) che si adattano alle diverse esigenze di condivisione degli spazi.

Ringraziamo UED per questa prestigiosa opportunità.

Leggi anche